Stagione 2020/2021

Cari amici vicini e lontani,

Abbiamo atteso fino all’ultimo con tutte le nostre più vivide speranze, ma ormai è chiaro ed evidente che anche per noi quest’anno il Natale sarà estremamente diverso da quello a cui siamo abituati da quasi quarant’anni!

Ci riempie di tristezza e rammarico non poter essere in mezzo a voi: normalmente viviamo 11 mesi aspettando la gioia di imbracciare le nostre zampogne per incontrarvi nelle piazze, nei presepi viventi, per le strade, negli asili, nelle case di riposo e ovunque ci sia bisogno di testimoniare il Natale, ma quest’anno il meglio che possiamo fare è aiutare a contenere questa maledetta pandemia restando in disparte.

Sarà Natale lo stesso, magari un po’ più vuoto, più silenzioso, più essenziale ma sappiate che ci mancate davvero tanto! Lo stupore sui volti dei vostri bambini, la nostalgia dell’infanzia di quelli che hanno qualche anno in più, la commozione degli ammalati che visitiamo e che non possono muoversi: questa è la ricchezza del nostro vivere il Natale ed è la cosa che più ci manca di questo periodo!

Il nostro augurio è che questa forzata distanza sia un’occasione per riscoprire il vero valore delle cose importanti: il senso del Natale, della famiglia, dell’amicizia, della tradizione! Lo facciamo con una poesia che è anche un invito a farvi voi stessi portatori positivi e contagiosi della vera gioia del Natale!

Caldo ricordo
di fredde serate
tace ora la piva
reclusa in quest’anno sì truce.

Gli angeli assenti, sperduti, dispersi,
intonano un Gloria altissimo e solo
che muto dell’eco ormai nudo risuona.

Spento è il belare nei tiepidi ovili,
incredule pecore attendono invano:
galeotto il pastore che brama la fuga
ma uscire di giorno e di notte non può.

Chiuse le scuole,
vuoti i mercati,
deserte le piazze,
vietati i presepi,
gli amici, i parenti,
le cene, le feste.

Ma è Natale
e il Natale a tutto resiste!

Esplode nel mondo e si fa portavoce
di quello che conta e che sfugge al decreto:
colore, profumi, musica, gioia
son solo inerti e vuoti attributi,
prodotto e non fine al mistico evento!

Le piazze, le feste,
i doni, i presepi
non contano niente
se hai perso di vista
il fulcro più vero:
s’incarna a Natale
il divino mistero.

La culla, la piva, la stella, il pastore,
l’angelo, l’asino, il bue e tutti gli altri
rispondono assenti all’appello e distanti
quest’anno funesto, per grande eccezione,
se vuoi e se ci credi puoi esserli tu!

Christmas is coming… e gli Zampognari Arconatesi anche!

La stagione 2019/2020 è alle porte e i vostri zampognari preferiti hanno ripreso le loro attività musicali… e non solo!

Infatti abbiamo preso parte al nuovo spot IKEA dedicato al Natale, cliccate sul video qui sotto per ammirarci!

E’ stata una piccola (e molto piacevole) deviazione artistica ma la musica rimane il nostro terreno preferito! E proprio per questo siamo a vostra disposizione per qualsiasi evento o occasione! Non esitate a seguirci sui nostri social (qui sopra) o a contattarci per maggiori informazioni!

Buone feste a tutti e rubando le parole dello spot IKEA… fatevi conquistare dal Natale!

Si riparte!

Come ogni anno, quando le temperature si abbassano e l’estate è ormai un lontano ricordo, gli Zampognari Arconatesi escono dal loro letargo al contrario ritrovandosi, più carichi che mai, a organizzare l’imminente tour natalizio! Aspettiamo le vostre proposte, non esitate a contattarci!

35 anni di Zampognari Arconatesi

Sono passati 35 anni esatti dalla prima volta che una manciata di Arconatesi si innamorò della zampogna, in quel di Milano, osservando alcuni vecchi zampognari che giravano tra i banchetti della fiera degli O’Bej O’Bej. In questi 35 anni abbiamo fatto di tutto: scuole, case di riposo, mercatini, spettacoli, rivisitazioni storiche e chi più ne ha, più ne metta… persino in televisione siamo finiti!

Ma dopo 35 anni di attività non ci sentiamo affatto stanchi e riteniamo di dover festeggiare con un bel regalo: ci siamo regalati un sito tutto nuovo, con una grafica accattivante e pieno di informazioni, foto, curiosità!

 

Buon Natale a tutti e… mi raccomando!